Info a cura dell' Hotel Terme La Pergola e Villa Flavio


Ischia Natura

I parchi termali che offre l’isola d’Ischia

Pin it

I parchi termali di Ischia rappresentano degli autentici angoli di paradiso sul mare, luoghi ideali di relax e di pace dove passare l’intera giornata. I parchi termali di Ischia si caratterizzano per la presenza di numerose piscine di acqua di mare o acqua termale (a diverse temperature), circondate da giardini con piante esotiche, che conferiscono all’ambiente un’atmosfera unica al mondo.

Una delle peculiarità più interessanti del termalismo sull’isola sono i parchi termali di Ischia: Castiglione e ‘O Vagnitiello a Casamicciola Terme, Parco Negombo a Lacco Ameno, Giardini Poseidon a Forio, Tropical e Aphrodite-Apollon a S. Angelo (Serrara Fontana), Fonte delle Ninfe Nitrodi a Barano. Queste strutture si fondano su una piacevolissima combinazione di natura e risorse termali: piscine a diverse temperature, cadute d’acqua, spazi dove prendere il sole, aree dedicate ai trattamenti di benessere ed estetici, infatti, sono immersi in un ambiente rigoglioso di vegetazione mediterranea sempre con bellissimi panorami, in cui l’efficacia dei trattamenti termali e terapeutici è sicuramente amplificata dai momenti di piacere e relax. In aggiunta, le caratteristiche delle acque termali che scaturiscono naturalmente dalla profondità della terra in tutti questi parchi consentono di poter scegliere la struttura che più si addice al problema che si vuole risolvere. Per esempio, le acque della sorgente di Nitrodi, a Barano, sono particolarmente indicate per chi ha problemi di psoriasi e in generale per patologie dell’epidermide e dell’apparato digerente, essendo una delle poche acque isolane che si usa anche per cure idropiniche, e comunque bagnarsi a Nitrodi è una vera cura di bellezza per la pelle che esce dalle docce liscia e priva di impurità.

 

Parchi termali a Ischia: i consigliati

Il parco termale delle sorgenti dei Giardini Poseidon a Forio e del Castiglione a Casamicciola Terme sono efficaci nella cura di malattie osteoarticolari (come artriti, artrosi, sciatalgie, sindrome cervicale, ecc.), malattie reumatiche croniche, postumi di traumi, paresi e malattie dell’apparato respiratorio. Al parco termale Negombo di Lacco Ameno, in un lussureggiante e curatissimo parco con una grande spiaggia in una della baie più belle dell’isola, si trovano piscine, percorsi acquatici, idromassaggi, vasche, doccioni, grotte, pozze dove l’acqua – sia termale che di mare – è declinata in innumerevoli varianti per essere fonte di godimento e suggestione, ma anche terapia e rigenerazione con le vasche kneipp, il bagno turco, le docce cervicali. Uno stabilimento particolare è il parco termale di Cavascura: risalendo per qualche centinaio di metri il vallone omonimo, raggiungibile sia dalla spiaggia dei Maronti che da S. Angelo, si trova una serie di piccoli ambienti ricavati nella pietra, molto semplici, in cui provare docce e trattamenti a base di fango e acqua termale che qui sgorga a temperatura elevatissima, per cui si possono fare anche saune naturali.

 

I parchi termali di Ischia: il Negombo a Lacco Ameno

Il parco termale Negombo è situato nella Baia di san Montano, una delle più suggestive dell’isola, a forma di ostrica, con una sabbia finissima e fondali molto bassi. Il parco Negombo ha varie piscine con acqua termale di diverse temperature (alcune con idromassaggio), una spiaggia privata ed un centro benessere, dove è possibile effettuare massaggi, fanghi e inalazioni. Il parco termale di Ischia Negombo è incastonato in un ambiente molto vario, tra rocce e piante mediterranee; ideato a ridosso del ’50 è pieno di piante tropicali, alberi di ulivo, aloe, ficus, ginestre e palme altissime.

Vi si possono anche ammirare anche due splendidi monumenti: “L’arco in Cielo” e “L’occhio” dell’artista Arnaldo Pomodoro. Il Negombo è dotato di diversi bar, di un ristorante, di un self service e di un ampio parcheggio. Nel periodo estivo di massima affluenza sono generalmente organizzati spettacoli serali di cabaret e di musica con artisti rinomati.

parco termale negombo a ischia

 

I parchi termali di Ischia: il Castiglione a Casamicciola Terme

Il parco termale Castiglione si trova in una lussureggiante conca naturale nella zona di Casamicciola Terme; è aperto in primavera ed estate, all’interno vi è un ristorante panoramico ed è dotato di un ampio parcheggio e di un hotel.

Il parco è disposto su una ampia superficie a più livelli, collegati da una funicolare interna, con la terrazza più bassa che arriva sino al mare. Il parco termale di Ischia “Il Castiglione” è dotato di 10 grandi piscine, 8 delle quali termali, con temperatura dell’acqua che varia tra i 30 ed i 40 gradi.

Il Castiglione ha anche una spiaggia privata, una sauna naturale, una piscina olimpica con acqua di mare e una beauty farm, con piscine, idromassaggio e due percorsi Kneipp.

Nel Castiglione vengono praticati bagni, fanghi, inalazioni, aerosol, massofisioterapia. È particolarmente consigliato a tutte le persone affette da malattie dell’apparato respiratorio, da problemi di locomozione, dovuti a traumi sportivi o artrosi, da malattie della circolazione e della pelle. Indicato anche per chi soffre semplicemente di stress e vuole rigenerarsi. Sicuramente un periodo di cura presso il Castiglione, aiuta a ritrovare nuove energie e a migliorare lo stato di salute.

il parco termale castiglione di ischia a casamicciola terme

 

I parchi termali di Ischia: il Poseidon a Forio 

Il parco termale Poseidon è il più grande di Ischia e si trova nella incantevole baia di Citara. La struttura è dotata di 20 piscine termali, con acque tra i 28 e i 40 gradi, attinte dal sottosuolo. Le acque del Poseidon sono fortemente mineralizzate e ipertermali, quindi particolarmente indicate per la cura di malattie di origine osteoarticolare e reumatica, per curare le patologie dell’apparato respiratorio e i postumi di traumi e paresi.

Inoltre nel parco termale Poseidon vi sono una sauna naturale, scavata nel tufo, ed il bagno giapponese, un percorso, basato sull’alternanza tra caldo e freddo (si passa da 40 gradi a 15), in cui si cammina su ciottoli per riattivare la circolazione. Il Poseidon è un paradiso termale, che si estende su 50 mila metri quadrati di giardino ricco di piante e fiori, e giunge a lambire la riva del mare. La struttura ha una spiaggia privata attrezzata, una boutique, vari ristoranti, uno dei quali incastonato in una grotta di tufo.

il parco termale con i giardini del poseidon a ischia

Aree termali libere

Olmitello: la sorgente si trova in fondo ad una cava che è la parte terminale del vallone di Nitrodi verso la spiaggia dei Maronti. La cosa migliore, quindi, è raggiungerla risalendo dalla spiaggia stessa. Le sue acque sono leggermente più mineralizzate di quelle di Nitrodi, hanno grandi poteri diuretici e si possono bere liberamente dalla fonte.

Sorgeto: la spiaggia, costituita da rocce e sassi, si trova sul fondo di una baia esposta a sud-ovest, raggiungibile dalla frazione di Panza attraverso la strada carrozzabile e poi a piedi con una scalinata di 200 gradini. La caratteristica che rende unica questa spiaggia è la presenza di sorgenti di acqua termale caldissima che sgorgano direttamente a mare, riempiendo pozze formate dagli scogli, delle piscine termali naturali insomma, per cui il bagno è possibile anche in pieno inverno.

Le Fumarole: la spiaggia delle Fumarole coincide con il tratto più occidentale della spiaggia dei Maronti, quindi dal lato di S. Angelo. Come dice il suo nome, qui il vapore si sprigiona direttamente dalla sabbia e la temperatura arriva a 100°C, per cui è ideale per chi ama le sabbiature bollenti, ma si possono anche cucinare nella sabbia patate, uova, pollo, avvolgendoli prima nell’alluminio.